martedì, 30 Novembre 2021
- Programma di affiliazione -

Jerry Popolo
Sax

Jerry Popolo è uno tra i più richiesti sassofonisti del panorama musicale italiano.

Famoso sia nel jazz che nella musica pop, inizia la sua intensissima carriera artistica nel 1985.

È diplomato presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno in clarinetto, non smettendo mai di perfezionarsi nella musica e nel sassofono, prendendo parte anche a numerosi stage con maestri di fama mondiale nell’ambito del jazz di fama mondiale tra cui Jerry Bergonzi, George Garzone e Dave Liebman.

Inizia a lavorare come freelancer, lavorando poi in numerosi ed importanti Jazz Festival e Jazz club, prendendo parte a tour nazionali ed internazionali con jazzisti di fama mondiale e non solo, come Tony Scott, Kenny Barron, Ben Reily, Ray Drummond, Steve Grossmann, Lee Konitz, Benny Golson, Antonio Faraò, Flavio Boltro, Joy Garrison, Cristal White, Dario Deidda, Kevin Farrell, Alfredo Golino, Ernesto Vitolo, Umberto Fiorentino, Stefano Di Battista, Joe Amoruso, Carl Allen, Fabrizio Bosso, , Fawzi Chekili, Danilo Rea, Roberto Gatto, Don Moye, Franco Cerri, Stefano Bollani, Tom Harrell, Peter Erskine, Richard Galliano, Miroslav Vitos, Randy Brecker , Nick the Nigthfly, Bob Mintzer, Paolo Di Sabatino, JoJo Mayer, New York Voices, Ritchie Cole, Funk Off, Jeff Ballard, Roberta Gambarini, Sarah Jane Morris, Paco Seri, Dee Dee Bridgwater, Jeremy Pelt, Dado Moroni, ecc.

Per quanto riguarda la musica pop, è entrato in contesti televisivi Rai (suonando anche come solista) e Mediaset, lavorando anche in tante orchestre.

Ha inciso e accompagnato in tour artisti del calibro di Andrea Bocelli, Buddy Miles, Enzo Avitabile, Loredana Bertè, Mango, Loretta Goggi, Gigi D’Alessio, Gerardina Trovato, Renzo Arbore, Dionne Warwick, Stefano Palatresi, Sergio Cammariere, Tullio De Piscopo, Antonello Venditti, James Senese, Renato Zero, Jenny B, Ana Flora, Alan Sorrenti, Amalia Gretz, Rosalia De Sosa, Nina Zilli, Mario Biondi, Mario Venuti, Raf, Karima, Fausto Leali, Tony Hadley e tanti altri.

Nel 2014 è stato premiato dall’associazione culturale “ArsNova” come miglior musicista italiano, insieme a Paolo Mieli come miglior giornalista e Lina Sastri come miglior attrice e interprete.

Il 27 dicembre 2017 In occasione del 70º anniversario della firma della costituzione italiana, è stato scelto dal Senato della Repubblica italiana come testimonial italiano rappresentante della musica.

Jerry è endorser della prestigiosa casa francese di accessori per strumenti ad ancia “Vandoren Paris” e dei famosi sassofoni francesi “Mauriat”. 

In qualità di docente, oltre a tenere Master Class, ha insegnato in numerose scuole di musica, nonché presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno per quanto riguarda “tecniche di improvvisazione jazz”. 

Inoltre ha suonato in numerosissimi cd; nel 2004 nel 2008 e nel 2016 sono stati pubblicati tre CD sul mercato discografico a suo nome con brani originali di sua composizione, rispettivamente: “Soul eyes” (Mediterranea), “Optimum” (Widesound) e “Beleza” (Bitsound). 

- Pubblicità -