sabato, 16 Ottobre 2021

Spine stretch

- Pubblicità -

Il settimo esercizio che analizzeremo si chiama “Spine stretch”.

Il suo obiettivo è quello di mobilizzare la colonna vertebrale e di allungare la muscolatura posteriore delle gambe, del busto e del collo (flessibilità delle anche e dei muscoli in generale).

I principali muscoli coinvolti durante l’esecuzione di questo esercizio sono gli addominali, i quadricipiti e l’ileo-psoas.

I muscoli attivi sono il bicipite femorale, mentre quelli stabilizzatori sono il gran dorsale, il retto dell’addome, l’obliquio interno ed il medio e il grande gluteo.

Per eseguire l’esercizio bisogna partire seduti con le gambe distese e aperte alla larghezza delle spalle, i piedi in flessione dorsale e le braccia estese e parallele alle gambe.

L’esecuzione di questo esercizio consiste nell’espirare flettendo il busto in avanti abbassando il capo e mantenendo le braccia tese davanti al capo e ritornare alla posizione di partenza inspirando.

È consigliato ripetere questo esercizio dalle 3 alle 5 volte.

NB: fare attenzione ad arrivare alla massima flessione del busto mantenendo l’auto-allungamento.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Supportaci con una donazione

Più Popolari

Giusy Citro e Simone Ferrara special guest presso la sala”Truffaut” di Giffoni Vallepiana (SA)

Baldosa

Giusy Citro e Simone Ferrara special guest presso la sala”Truffaut” di Giffoni Vallepiana (SA)

Camminata

Seguici su:

1,584FansMi piace
237SeguaciSegui
6SeguaciSegui
41IscrittiIscriviti
- Pubblicità -